BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

martedì 3 febbraio 2015

l'angolo della poesia

SPERANZE E ASPETTATIVE
Io
da siciliano
non sono orgoglioso
del successore di Napolitano:
sono speranzoso.
Voglio pensare
al Magistero Mattarelliano
come l’opera
del Buon Samaritano,
per non rimanere deluso.
(3-febbraio-2015)
Di salvatore r. mancuso




Con questa poesia Salvatore Mancuso esprime quello che tutti speriamo, che il suo agire sarà rivolto veramente verso la gente...la gente semplice...che riporti sulla retta via tante, troppe persone che con i loro atteggiamenti hanno deluso la gente e mandato in rovina l'Italia. Che non siano solo belle parole le sue....abbiamo fiducia...ma appunto non vorremmo provare l'ennesima delusione.

Riccarda Balla

0 commenti:

Posta un commento