BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

venerdì 6 febbraio 2015

CUCINARE E' COME AMARE: O CI SI ABBANDONA COMPLETAMENTE O MEGLIO RINUNCIARE.

Per la pagina dedicata alla cucina la ricetta del giorno sono i “Baci di dama”....e non assaporarli è proprio un peccato.....i veri baci di dama... non i surrogati...

Ingredienti: I baci di dama possono essere con le mandorle o con le nocciole...il procedimento è identico.

100 gr di zucchero, 100 gr. di burro, 100 gr di mandorle, 100 gr di farina, 70 gr di cioccolato da copertura 1 busta di vanillina, 1 cucchiaio di rhum (facoltativo).
Frullare fino a renderle polverizzate le mandorle, con un terzo dello zucchero, (non usare la farina di mandorle che si trova in commercio),su un piano miscelare la farina il restante zucchero e la farina ottenuta dalle mandorle, formate una fontana ed al centro mettete un cucchiaio di rhum ed il burro ammorbidito, a pezzetti, lavorate il tutto per amalgamare gli ingredienti, con amore, attenzione e cura..state creando dei baci! I Vostri baci! Accendete il forno e portatelo ad una temperatura di 160°.

Dall'impasto ricavare dei cilindri della grandezza di un dito, tagliate dei cilindretti di circa 3 cm., formate delle pallottoline della grandezza di una noce moscata e disponetele sulla placca del forno foderata con carta forno. Infornate per circa 15 -17 minuti e sfornate, fateli raffreddare.
Nel frattempo avrete sciolto il cioccolato a bagnomaria, accoppiate i biscottini a due a due ponendo al centro un velo di cioccolato.... fateli riposare....qualche ora.

Con dolcezza, Riccarda Balla


0 commenti:

Posta un commento