BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

lunedì 2 febbraio 2015

Chiamami ancora amore!



Chiamami ancora amore - Roberto Vecchioni (un saltino su You Tube-ed ascoltatela con attenzione...magari cantatela)


Una delle canzoni più belle, un inno alla crescita, alla fiducia, alla speranza.



I ragazzi e le ragazze, meravigliosa fonte di acqua fresca, sono però troppo pochi quelli che difendono un libri, un libro verto, che gridano nelle piazze...perchè tra i tanti assassini del pensiero c’è il web, questo meccanismo dal duplice sguardo, benevolo, utile se saputo gestire a tempo...ma tremendamente ipnotico, da rendere il cervello un deserto, il web spinta verso le idee ed il sapere, si,  ma non si capisce perchè sia solo diventato una vetrina in cui mostrare il peggio ed il vuoto di sè, c’è la signora stupidità che come sempre riesce a vincere le battaglie, schiacciando ed uniformando idee ed atteggiamenti, le notizie incolori, le bazzecole, la voglia di sentirsi dei “piacioni”..

I ragazzi e le ragazze, quelli che ancora leggono i libri veri, riusciranno a vincere sulla stupidità, di cui noi “vecchi” saggi siamo alquanto artefici.. e tornare a credere ed a vedere le stelle, credere nei propri obiettivi, lottare e raggiungerli ma senza il dono della parola “colta”, avrete difficoltà in più, il sapere mette sovente con le spalle al muro la stupidità...

Ritornate ragazzi e ragazze ad essere una spinta in avanti,  a credere nella cultura...o sarete sempre vittime della signora sciocca che imperversa dentro e fuori internet, non cadete nella trappola che vi viene offerta: quella di un mondo impacchettato, con dentro troppa roba scadente, impacchettatelo voi questo mondo, siete tutti  belli, giovani, alzate la testa, drizzate le spalle, non avete bisogno di apparire….ci siete, fatevi sentire.


Riccarda Balla

1 commenti: