BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

venerdì 23 gennaio 2015

Litchi, l’uva cinese dalle numerose proprietà nutrizionali


Il litchi è il frutto di un albero della famiglia delle Sapindacee, originario delle province cinesi di Kwangtung e Fukien, nella parte meridionale del Paese. L’albero può raggiungere i 30 metri d’altezza, ha foglie lunghe sempreverdi e frutti che crescono in grappoli, giungendo a maturazione nel tardo periodo autunnale.



Esistono più di 40 varietà di litchi, con Cina e India che attualmente sono i maggiori produttori mondiali di questo frutto particolare. Chiamato anche col nome di “uva cinese” o di “ciliegio cinese”, esso ha una forma ovale ed è ricoperto da una sottile crosta verde quando è acerbo o rossa quando è maturo, con all’interno, sotto la polpa bianca, un grosso nocciolo, simile a quello delle nespole.


Il litchi è un’ottima fonte di vitamina C, che aiuta a sviluppare la resistenza contro gli agenti infettivi e combatte i radicali liberi¸ vitamine del gruppo B, che aiutano il corpo a metabolizzare le proteine, i carboidrati e i grassi e contiene unabuona dose di minerali: in particolare, ilpotassio, componente importante per la regolazione dei liquidi nelle cellule corporee, che aiuta nel controllo della frequenza cardiaca e della pressione arteriosa, proteggendo dalle malattie cardiache e dall’ictus; il rame, necessario per la produzione dei globuli rossi; il magnesio, che aiuta a rafforzare le ossa; il fosforo, che svolge un ruolo fondamentale per rafforzare il potere rigenerativo delle cellule.


Il frutto, inoltre, contiene acido nicotinico, che favorisce la dilatazione dei vasi sanguigni, combatte l’ossidazione, facilita la purificazione del sangue e contrasta l’arteriosclerosi. Quest’acido è utile per il funzionamento del fegato, del pancreas e dello stomaco, contrastando la gastrite. E le calorie? 70 ogni 100 gr., per cui esso è perfetto per chi vuol perdere peso! Presente sul mercato italiano sui banchi ortofrutticoli nel periodo invernale oppure, in scatola, con aggiunta di sciroppo, tutto l’anno, va conservato, se fresco, a temperatura ambiente (fino a 2 settimane) o nella parte più alta del frigo.



Consigli per l’acquisto: assicuratevi che sia di un colore rosso delicato e che emetta un delicato profumo di rosa, che sia integro, non ammaccato, sodo, dall’odore gradevole. E’ ottimo aggiunto a macedonie, con gelati, da solo, per guarnire un cocktail o gli aperitivi, magari aggiungendo la polpa allo spumante. Per ottenere una bevanda dissetante: frullate insieme 15 litches, con il succo di 1 limone, 2 cucchiai di zucchero, 500 ml di acqua, ghiaccio quanto basta e una manciata di foglie di menta. Filtrate il tutto, se necessario, decorando con una fetta di limone il bicchiere.






giornale online meteoweb

0 commenti:

Posta un commento