BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

sabato 31 gennaio 2015

L'animale piange per amore...l'uomo piange se perde degli averi!


La mia Yuma
Brutus piange chinato sul corpo senza vita del fratello Hank. A sciogliersi in lacrime per la perdita dell’inseparabile compagno di giochi è un rottweiler che sta commuovendo il web. Chi l’ha detto che gli animali non provano emozioni?

Si, i cani soffrono, soffrono quando qualcuno se ne va...soffrono con tutto l’amore, l’amore vero...gli animali non hanno interessi, non sanno il significato del termine eredità...nè dei beni...della “cosa”.....

So, per tante, innumerevoli esperienze che il sentimento dell’amore incondizionato degli animali sia verso i propri  simili che verso l’uomo è reale, puro, onesto….mi hanno insegnato tanto, ho capito grazie a loro molte cose, altre no..ho i limiti dell’essere umano...ma so con certezza che l’amore non conosce il valore delle cose ma conosce e sente la mancanza dell’essere….l’essere inteso come affetto, ricordi, giochi e risate.

Ecco perchè a volte ho serie difficoltà ad interagire con il “bene”, la sincerità e l’onestà umana, nasconde sempre qualcosa...qualcosa di interesse personale..sono affetti ed amori a scadenza quelli umani….Il cane, il gatto o altro animale...si lega...si lega veramente...non dimentica...e piange…..ho sentito piangere i miei gatti...per la mancanza di mio padre….molto più di noi figlie...qualcuna presa più dall’eredità (poi niente di chè)......che dall’affetto… Ho  visto gatti appoggiati alla cuccia del cane che soffriva...senza andarsene un secondo...fino alla fine….ho visto uno dei miei cani svenire di gioia, dopo 4 giorni che non mi vedeva….Ho una Rottweiler oggi ma non solo ho Italo, Hugò, Artù, più tutti i felini….so di essere amata….come mi hanno amata tutti gli altri “pelosi”....da loro ho imparato una cosa….arrabbiati con l’umano...è l’unico essere pronto a colpirti alle spalle…


Riccarda Balla (che dovrebbe scrivere in terza persona ...ma come si può descrivere l'amore in terza persona?)

0 commenti:

Posta un commento