BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

sabato 17 gennaio 2015

DISPARUS - MISSING

"Disparus - Missing" significa gli "Scomparsi, li stiamo cercando". si tratta di un grande cartellone in più lingue con tutte le foto degli scomparsi nel nulla, vengono affissi negli scali internazionali degli aeroporti, come il Charles De Gaulle a Parigi.

In Italia, gli scomparsi sono circa 27.000, spariti nel nulla, come la piccola Celentano, un nome che vale per tutti. In Italia cosa si fà: le tv. i giornali trattano un pò l'argomento, poi la notizia non è più notizia e la si accantona, qualche trasmissione, i social... lo Stato? Lo Stato latita, non esiste. Le ricerche poi diventano solo più a carattere locale con l'affissione della foto, che dopo un pò le intemperie cancellano ma non si cancellano i timori, le angosce dei familiari, le lacrime e la disperazione ...con sempre un filo di speranza che non abbandona mai perchè non hai alcuna certezza e la speranza ti aiuta a sopportare l'attesa di un ritorno.
Nei Paesi stranieri, dove c'è sicuramente più rispetto per chi vive un tale dramma,per esempio sulle buste del latte c'è la foto di un bambino o un adulto scomparso nel nulla. In Italia ci si affida a parenti, amici, volontari e cittadini che si uniscono alla ricerca...fino a che le forze a volte non vengono meno...In Italia cosa manca? il Commissario Straordinario del Governo per le persone scomparse, una figura utile ma se è priva di mezzi, la sua utilità vien meno, c'è la collaborazione dei gruppi di volontari come l'Associazione Penelope, che è un grande sostegno per chi vive l'incubo di una persona scomparsa nel nulla,
Gli scomparsi nel nulla, le motivazioni possono essere varie, volontario, per motivi psicologici, per i bambini e gli adolescenti il fatto apre scenari molto più inquietanti...ma sempre e comunque le famiglie vivono il dramma, un dramma che vivono da soli e sopratutto se decidono di non cedere e rinunciare alle ricerche, saranno poi a spese loro.
Quindi i volontari fanno un lavoro fondamentale ma perchè non ci sono i grandi poster "Missing" con le foto degli scomparsi nelle stazioni, negli aeroporti, nelle metropolitane? Perchè?
Riccarda Balla.












0 commenti:

Posta un commento