BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

venerdì 16 gennaio 2015

Sicilia:Castelvetrano (TP) : EX aeroporto....UN' IDEA VINCENTE...CHE RIMARRA' SOGNO???

ex aeroporto di Castelvetrano oggi - discarica abusiva-
La struttura venne inaugurata alla fine degli anni trenta ed utilizzata nella seconda guerra mondiale come aeroporto militare. Il codice di guerra, la sigla data dalla Regia Aeronautica, era "511". Fu sede del 9º Stormo B.N. impegnato nel pattugliamento del Mediterraneo. Di stanza nel 1942 vi era la 59ª Squadriglia bombardieri tattica, impegnata nel bombardamento di Malta.
Dopo che il terreno e quello che resta della struttura venne consegnato da parte dell'Aeronautica Militare all'Agenzia del Demanio della Regione Siciliana ed essere stato usato come campo di volo per aeromodelli, ultraleggeri e deltaplani a motore, il 29 luglio 2010 viene firmato dall'autorità militare e da quella civile il verbale di dismissione definitiva, diventando così ufficialmente un bene patrimoniale del demanio.

Quale sarebbe l'idea vincente per il riutilizzo dell'ex Aeroporto? Anzichè farne una discarica abusiva, con un lento avvicinarsi del cemento ed un occhio d'interesse (forse anche tutti e due) da parte della mafia?
L'idea ci sarebbe (anzi c'è): utilizzare l'ex aeroporto per farne un impianto di pannelli fotovoltaici che potrebbero rifornire tutta Castelvetrano di energia e forse anche qualche paese limitrofo, Castelvetrano diventerebbe "città verde", forse la prima in Italia.
Mi sento addosso molti occhi guardarmi: occhi stupiti, quasi increduli..una proposta del genere? In Sicilia? Ma questa non sa dove vive?....Si può mai pensare ad un progetto del genere senza scatenare tanti piccoli e grandi interessi personali?  E poi funzionerà mai?
Altri occhi mi guardano, hanno un bagliore di cupidigia..si....buona idea..vediamo un pò quanto e come ci può rendere.

Perchè tutto si deve trasformare sempre in una faccenda sporca? Perchè non si può realizzare qualcosa in maniera pulita che tra l'altro sgraverebbe alquanto i cittadini di Castelvetrano fornendo loro un servizio ottimale, quale energia pulita (il pulita va inteso in tutti i sensi!), il Comune potrebbe rivendere all'Enel energia...
Ma rimane tutto un sogno....La Regione dovrebbe dare in comodato d'uso gratuito il terreno, gratuito perchè il Comune non ha proprio grandi fondi! Il Comune dovrebbe avere i fondi per pagare l'impianto...
Quindi l'idea buona c'è...i motivi per non realizzarla pure...e la discarica abusiva continuerà ad esistere..gli occhi con bagliore di bramosia continueranno ad interessarsene..il cemento avanzerà inesorabile.....mentre i cittadini di Castelvetrano continueranno ad avere bimestri amari!!

Riccarda Balla












0 commenti:

Posta un commento