BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

venerdì 30 gennaio 2015

A dicembre cala la disoccupazione

Istat. A dicembre cala la disoccupazione, 100mila posti di lavoro in piùDopo mesi di segno negativo,l'occupazione a dicembre aumenta dello 0,4%, ovvero 93mila posti di lavoro in più, tornando così sui valori vicini a quelli registrati nel settembre del 2014.

Su base annua la crescita è dello 0,5 per cento (più 109 mila). L’Istat rileva che a dicembre 2014 gli occupati sono 22 milioni 422 mila. L'Eurostat aggiunge che a dicembre in Italia si registra il calo della disoccupazione più sensibile di tutta l'Unione Europea. Ribasso da record anche per la disoccupazione giovanile, che passa da 43% a 42%, il valore più basso dal dicembre del 2013.
In calo, secondo i dati Istat, il numero degli under 25 disoccupati. A dicembre si ferma a quota 664 mila, in diminuzione del 4,7 per cento su novembre (-33 mila) e del 3,1 per cento su base annua (-21 mila).
Tramite Twitter, il premier Renzi non nasconde la propria soddisfazione e scrive:"Centomila posti in più in un mese. Bene. Ma siamo solo all'inizio".
Anche a livello europeo sono stati diffusi i dati sul lavoro. A dicembre il tasso di disoccupazione nella zona euro è sceso all'11,4% da 11,5% a novembre e da 11,8% un anno prima. E' il tasso più basso dall'agosto 2012. Nella Ue, si registra un 9,9% dopo 10% a novembre (10,6% un anno prima). Per l'Unione è la prima volta che il tasso di disoccupazione scende sotto il 10% da ottobre 2011.

0 commenti:

Posta un commento