BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

lunedì 1 dicembre 2014

Ragusa: Andrea Loris Stival: terribile verità sulla morte del bambino

Il piccolo Andrea Loris Stival sarebbe stato violentato e ucciso, dopo essere stato brutalmente colpito al cranio e strangolato. Arriva dall’autopsia la terribile verità sulla morte di Andrea Loris Stival. violenza ed ucciso e dai primi rilievi, il bambino sarebbe stato vittima anche in passato di abusi sessuali, dalla necroscopia verrebbe  confermata che la morte di Andrea sarebbe avvenuta qualche ora prima rispetto a quella del ritrovamento del corpo.
E' iniziata la caccia al pedofilo assassino, che chiaramente non era uno sconosciuto per bambino.
Un vertice alla Procura di Ragusa si è svolto oggi  è sembrerebbero già ad una svolta positiva le indagini L’accusa, al momento contro ignoti, è di omicidio volontario. Convocata per la tarda mattinata una conferenza stampa in procura. E'  stato interrogato  Orazio Fidone,  il cacciatore che sabato sera è stato sorpreso dagli agenti di una volante della polizia nella zona dove è stato trovato il corpo del piccolo. I poliziotti si erano insospettiti alla vista dell'auto con sportello aperto, in una zona impervia . ai poliziotti ,  l'uomo, ex impiegato dell’Enel, avrebbe detto di avere rinvenuto pochi istanti prima il cadavere del bambino.
L'uomo si dice sereno, ma l'interrogatorio serrato durato più di 4 ore, ed una serie di strani fattori, portano a far pensare che presto si saprà il nome dell'assassino, comunque il sig.Fidone non risulta indagato.  
Dall'a avrebbe anche confermato che la morte di Andrea sarebbe avvenuta qualche ora prima rispetto a quella del ritrovamento del corpo. Oggi potrebbero arrivare molte altre risposte. E, forse, in giornata si potrà riuscire a dare un nome all’assassino.
Riccarda Balla


0 commenti:

Posta un commento