BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

lunedì 22 dicembre 2014

I DISOCCUPATI RIUNITI A VIA VENETO presentano "PRANZO DI NATALE AL MINISTERO DEL LAVORO"

Stiamo vivendo una delle crisi economiche più profonde dell'ultimo secolo e il livello della disoccupazione è diventata una vera e propria emergenza sociale; infatti l'eccezionalità dei dati dovrebbe spingere il governo a chiedere lo sblocco dei limiti imposti dall'Europa.
Invece Renzi si concentra sul Jobs Act che non affronta i reali problemi, diminuisce le garanzie dei lavoratori e non sviluppa nuovo lavoro.
I disoccupati del Comitato per il Lavoro Minimo Garantito si riuniscono sotto le finestre del Ministero del Lavoro per il tradizionale Pranzo di Natale, perché vogliono incontrare il Ministro Poletti.
4 milioni di disoccupati (secondo il dato ufficiale) hanno il diritto di rappresentare le proprie istanze e i propri bisogni al Ministro; i disoccupati vogliono indicare le tante risorse del nostro paese che andrebbero messe a valore e che invece oggi non sono adeguatamente sfruttate, da quelle paesistiche a quelle storiche e archeologiche, dalle srutture abbandonate o confiscate alla malavita fino alle risorse naturali; i disoccupati sono a dispozione per affrontare le tante emergenze idrogeologiche, per prevenire i disastri ed affiancare la protezione civile negli interventi straordinari; i disoccupati vogliono essere parte integrante della società, svolgendo ruoli utili e dignitosi; i disoccupati vogliono "svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un'attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società" (Costituzione Italiana, art. 4).
PRANZO DI NATALE AL MINISTERO DEL LAVORO
MARTEDI' 23/12 ORE 12
MINISTERO DEL LAVORO - VIA VENETO, 56
COMITATO DISOCCUPATI PER IL LAVORO MINIMO GARANTITO
info: 3281155705 - lavorominimogarantito@gmail.com

0 commenti:

Posta un commento