BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

mercoledì 3 dicembre 2014

Delitto Loris: continuano le indagini...I ROS a Santa Croce Camerina

Ignazio Fidone, si va a prendere il caffè al bar e viene salutato con rispetto dai suoi concittadini. Chi è? E' il cacciatore, per ora solo indagato per possesso di armi ed esplosivo che era sul posto quando si è trovato il corpo del bambino.

Molte storie ora girano, attorno alla vicenda...sovente dettate solo da una voglia di dare delle notizie, di aiuto? no...solo per confondere...L'uomo pare abbia degli alibi, che verranno controllati, mentre la sua auto è sotto sequestro per continuare le indagini su eventuali tracce. Il cacciatore era amico della famiglia del bambino, a quanto pare...tutte notizie...che appunto vengono fuori...e tutte in attesa di conferma. L'unica cosa strana è che tutti i " non presenti e lontani" danno notizie poi se sono false, beh..non verranno smentite...invece gli abitanti del Paese sono molto cauti...per non dire muti...Certo qualcosa sotto c'è e c'è chi sa....lasciamo lavorare in pace le forze dell'ordine ed i ROS...poi potremo giudicare ....ma secondo il mio punto di vista...quando la verità verrà fuori...quella vera! e non quella supposta da giornalisti che s'inventano investigatori...Dovrà essere tutto il Paese sottoposto alla gogna...perchè ripeto...l'omertà uccide due volte!

 Riccarda Balla

Ho giurato di non stare mai in silenzio, in qualunque luogo e in qualunque situazione in cui degli esseri umani siano costretti a subire sofferenze e umiliazioni. Dobbiamo sempre schierarci.
La neutralità favorisce l’oppressore, mai la vittima.
Il silenzio aiuta il carnefice, mai il torturato.
(Èlie Wiesel) 

0 commenti:

Posta un commento