BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

giovedì 4 dicembre 2014

CLIMA 2014

Mentre le Filippine si preparano ad affrontare il nuovo Tifone Hagupit di categoria 4 che raggiungerà le Isole nella mattinata di sabato, e in tutta la nazione ci si prepara per evitare il disastro di Haiyan del novembre 2013 che causò più di 7.000 morti, alla Cop 20 di Lima in Perù, continuano le trattative sulle emissioni di CO2 per contenere il Riscaldamento Globale.
Ma Maria Grazia Midulla, responsabile Clima ed Energia del WWF Italia, lamenta che alcuni paesi continuano a finanziare centrali a carbone proprio in quelle aree, come in Indonesia: “Finanziare i combustibili fossili, che stanno uccidendo il Pianeta, con i soldi per limitare le emissioni è come finanziare il terrorismo con i soldi della lotta al terrorismo ..." - dice la Midulla. La responsabile del WWF lascia anche trapelare molta amarezza. I governi non hanno ancora capito la gravità della situazione Climatica del pianeta e i dati diffusi da l'OMM - Organizzazione Meteorologica Mondiale - dovrebbero far paura. A livello globale, “Qualora novembre e dicembre dovessero mantenere la stessa tendenza, il 2014 sarà l’anno più caldo mai registrato, davanti al 2010, il 2005 e il 1998″ questo è quanto contenuto nel rapporto annuale dell’Omm. La temperatura media del pianeta nel 2014 è stata superiore di 0,57 gradi, oltre ogni aspettativa, e soprattutto l'elevate temperatura degli oceani, combinata con altri fattori, ha causato forti piogge e inondazioni eccezionali in molti Paesi del Pianeta, mentre in altri Stati, come la California, si sono registrate gravi siccità.
Fonte: Allarme Meteo Italia

0 commenti:

Posta un commento