BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

lunedì 24 novembre 2014

Palermo:miti e generosi....mal si vive....

PALERMO- Si chiama Salvo. E' un barbone che vive dalle parti di piazza Scaffa, a Palermo, di notte un gruppo di esseri hanno versato una latta di vernice  addosso a un senzatetto nei pressi di piazza Scaffa. Un gesto violento, cattivo nei confronti di una persona considerata forse più debole, senza rendersi conto che i più deboli erano proprio questi schiocchi. Avvicinato da tre volontarie della Croce Rossa Italiana ha rifiutato ogni aiuto e  continua a girare per la città imbrattato dalla testa ai piedi come se volesse dirci a tutti noi...voi siete artefici di una generazione fasulla e senza alcun valore umano...

Questa è una generazione di viziati, di annoiati e violenti, le azioni di cattiveria verso gli altri vanno aumentando, questi, più o meno giovani, agiscono pregni di egoismo, con atteggiamenti verso gli altri di assoluta indifferenza, fanno del male, a volte con parole, gesti, addirittura fingendo amicizia...che ha perso in realtà il suo significato primordiale, oggi l'amicizia dura il tempo di un favore o di un tornaconto...poi si cestinano le persone....c'è l'arroganza dettata dall'ignoranza, dalla solitudine, dall'assenza totale di quello splendido atteggiamento dell'essere mite e generoso...mal vivono oggi quest'ultimi... Non è più tempo dell'amicizia, delle parole, degli affetti, tutto è dovuto e basta, si riduce la gente in cocci....e scusa non si chiede. Riccarda Balla



0 commenti:

Posta un commento