BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

domenica 2 novembre 2014

L'automobile che vola

Il futuro è sempre più presente, l'immaginazione diventa realtà. L’azienda slovacca AeroMobil ha presentato al Pioneers Festival di Vienna il suo ultimo prototipo, l'AreoMobil 3.0, ovvero l’auto che si trasforma in aeroplano.


La struttura monta una scocca in carbonio su un telaio d’acciaio: è lunga 6 metri, mentre la larghezza standard di 2,2 metri raggiunge gli 8,3 metri con le ali spiegate.
In volo, il veicolo può raggiungere tranquillamente i 200 km/h e necessità di una velocità minima di 40 km/h per restare in aria. L’autonomia, se utilizzato come aeroplano, è di 700 chilometri.


La casa costruttrice è già impegnata nello studio – e nella raccolta – dei vari permessi necessari per commercializzare il prodotto. Il primo passo verso una rivoluzione dei trasporti? È ancora presto per dirlo. Fatto sta che Henry Ford, nel 1940, disse: “Ricordatevi le mie parole: una combinazione tra aeroplano e automobile sta arrivando. Potrà farvi ridere, ma arriverà”. E a quanto pare aveva ragione.

0 commenti:

Posta un commento