BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

giovedì 6 novembre 2014

Emendamenti contro....Ingroia risponde...

Lui li chiama emendamenti “anti Ingroiam”, due norme varate per sbarrargli la strada per continuare ad essere il commissario della provincia di Trapani. “Uno dei due emendamenti è sicuramente contro di me: vediamo se in aula passerà” dice Antonio Ingroia, ex pm della procura di Palermo, ora amministratore di Sicilia e-Servizi e fino al 31 ottobre scorso commissario straordinario della liquefatta provincia di Trapani. Un doppio incarico su cui pesa la valutazione dell’ Autorità Nazionale Anticorruzione, che ha bollato come incompatibili tra loro le due poltrone assegnate all’ex magistrato da Rosario Crocetta.
Dottore Ingroia, l’autorità guidata dal suo ex collega Raffaele Cantone ha già giudicato come incompatibili i sue due incarichi.Cantone, se mi permette, ha preso una cantonata (ride…).


Sarà, però la valutazione dell’Anticorruzione parla chiaro: lei non può continuare ad avere i due incarichi,I riferimenti dell’anticorruzione sono inapplicabili ai commissari: principio non suscettibile di applicazione analogica. Io ero incompatibile se Sicilia e-Servizi avesse avuto rapporti con la provincia di Trapani. Ma così non è.


In ogni caso il suo incarico è ormai scaduto: perché dice che vogliono escluderla?

Perché in commissione sono stati presentati due emendamenti che sembrano scritti contro di me.


Ovvero?

Il primo dice che i commissari nominati in passato non possono essere riconfermati: e questo va bene per tutti e nove commissari. Mentre il secondo dice che chi ha altri incarichi dati dal governo non può essere indicato come commissario delle provincia: un emendamento che sembra scritto contro di me.


E lei non è d’accordo?No, perché in questo modo non c’è continuità amministrativa. La verità è che c’è chi non mi vuole alla guida della provincia trapanese.


Tipo?

Alcuni soggetti: ho già avuto scontri col sindaco di Trapani Damiano.


Un parere su questa riforma delle province? Non pensa sia un pasticcio quello operato fino ad ora dal governo Crocetta?

No, non penso che il governo abbia fatto un pasticcio: nei fatti fino ad ora non ha avuto una vera maggioranza.


Fonte: Quaderni de l'Ora Quotidiano

0 commenti:

Posta un commento