BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

venerdì 7 novembre 2014

Curare il raffreddore in modo naturale

I raffreddori possono assumere più o meno vaste proporzioni a secondo che li curiamo o li subiamo senza prendere iniziative.
Ed ecco alcuni rimedi per metterli in iscacco: le cipolle, anzitutto.


Tagliatele a rotelle, fatele bollire un pochino ed applicatele in cataplasma attorno al collo usando un panno di lino o di cotone arrotolato attorno al collo.Sopra, vi sistemerete una salvietta o una sciarpa.Per accompagnare questo trattamento, la tisana di equiseto è molto indicata.Lasciare in infusione e filtrare.

Anche il "vino brulè" combatte egregiamente il raffreddore.Si scalda mezzo litro di vino nero con un poco di cannella, un chiodo di garofano e un pò di zucchero:è da bere caldissimo !



Per i raffreddori particolarmente violenti: aspirare attraverso il naso del succo di limone fresco o della tintura d'arnica diluita (20 gocce per un bicchier d'acqua ).Se trovate il succo troppo forte, diluitelo o sostituitelo con acqua salata ( un cucchiaino per mezzo litro di acqua distillata ).

L'inalazione d'eucalipto è pure essa un buon sistema per combattere il raffreddore.Si versano alcune gocce d'eucalipto in una catinella piena d'acqua bollente e si respira il vapore per 5 minuti attraverso il naso, tenendo coperta completamente la testa sotto un asciugatoio da bagno.

0 commenti:

Posta un commento