BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA

giovedì 13 novembre 2014

COMUNITA' EXODUS ALLAGATA

Hanno passato la notte fuori casa i ragazzi della comunità Exodus di Milano e non sanno quando potranno fare ritorno in comunità. La Cascina nel parco Lambro che da 30 anni ospita la Fondazione di don Antonio Mazzi è sotto mezzo metro d'acqua. Danneggiati impianti, computers, fotocopiatrici, cucina, mobili, attrezzature, laboratori.
L'acqua e il fango hanno travolto tutto. Nel pomeriggio di ieri, man mano che l'acqua cresceva, gli operatori e i volontari si affrettavano a mettere al sicuro prima i ragazzi poi le cose per limitare i danni. Fino a che il buio e l'allagamento hanno reso impossibile qualunque ulteriore operazione costringendo tutti ad abbandonare la Cascina.Questa mattina uno spettacolo desolante: l'acqua ancora non si è ritirata, i danni incalcolabili. don Antonio è addolorato. Ora bisognerà trasferire per qualche giorno i ragazzi nelle comunità vicine e poi, sperando che l'emergenza passi in fretta, bisognerà darsi da fare per ripristinare la funzionalità piena della Comunità.

0 commenti:

Posta un commento